+39 320 778 2391

[email protected]

Fascia di prezzo: A partire da a

Confronta gli annunci

AGGIORNAMENTI SU CORONAVIRUS IN SARDEGNA, SOLINAS: “PASSAPORTO SANITARIO E NESSUNA QUARANTENA DAL 2 GIUGNO PER I TURISTI”

La quarantena, allo stato attuale, è obbligatoria (Ordinanza RAS nr. 23 17.05.2020, Prot. 6342) solo per gli arrivi fino alla data del 2 giugno 2020.
Il progetto Sardegna Isola Sicura si è concretizzato in una nuova soluzione d’insieme, di viaggio e di soggiorno, a disposizione della clientela: i turisti potranno sia viaggiare a bordo di un traghetto che rispetta tutti gli standard di sicurezza per la riduzione del rischio contagio, sia, una volta sbarcato sull’Isola, soggiornare in una delle nostre casa vacanza anch’esse con garanzia di igienizzazione prima di ogni arrivo con sistemi ritenuti idonei dal SSN.
Chi vuole entrare nell’isola deve certificare la negatività al coronavirus. Questo per limitare e ridurre le misure di controllo dopo gli accessi nel territorio e per garantire che chi viene in vacanza in Sardegna possa fare una vacanza degna di tale nome.
Il cosiddetto passaporto sanitario serve per certificare la negatività al virus prima della partenza (test eseguito una settimana o tre giorni prima della partenza e ripetuto all’arrivo) e per evitare un nuovo ritorno dei contagi vanificando i sacrifici fatti dai sardi in una regione che ad oggi ha raggiunto il miglior risultato in Italia per la curve dei contagi.
Attualmente, proprio per rendere concreta la possibilità di applicare il passaporto sanitario, si sta cercando di ottenere la liberalizzazione dei test; in alternativa si troverà il modo per farli all’arrivo. Il costo sarà in prima battuta sostenuto dai turisti, in seguito potranno detrarre la spesa sostenuta attraverso servizi del circuito regionale: accessi a siti archeologici o acquisto dei prodotti sardi ecc.
Il 3 giugno riparte il traffico in continuità territoriale su Roma e Milano; I traffici con le linee aeree dal 15 giugno.
Ad oggi sono queste le prospettive della Regione Sardegna per la stagione turistica 2020. Il nostro sito sarà aggiornato alle ulteriori novità in materia non appena il nostro Governatore, Christian Solinas, comunicherà le ulteriori delibere.